DILETTA DANIELI, Il controllo delle concentrazioni nel settore digitale e il nuovo approccio della Commissione europea: fit for purpose?

di Patrizia De Pasquale

Il contributo esamina il recente intervento della Commissione europea in materia di controllo delle concentrazioni, attuato con gli orientamenti del marzo 2021 sull’applicazione del meccanismo di rinvio di cui all’art. 22 del regolamento (CE) n. 139/2004, in relazione al fenomeno, in crescente espansione, delle acquisizioni realizzate dalle grandi piattaforme del settore digitale nei confronti di imprese innovatrici dal forte potenziale competitivo, ma che non presentano una dimensione economica consolidata al momento dell’operazione, spesso unicamente finalizzate all’eliminazione di una futura fonte di concorrenza (note come killer acquisitions, o nascent acquisitions). Da una prima valutazione, emerge una tendenziale continuità nei metodi attraverso cui il nuovo approccio è stato adottato, ma, allo stesso tempo, un sostanziale mutamento di prospettiva verso il perseguimento di obiettivi di interesse generale di cui è rilevante seguire gli sviluppi alla luce della successiva prassi e giurisprudenza applicativa.

Danieli-Bologna-1

DOWNLOAD IN FORMATO PDF

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More

Privacy & Cookies Policy