NICOLETTA PARISI – DINO G. RINOLDI, Il “caso Ungheria” nell’Unione europea: ora si pone la questione della Presidenza del Consiglio

di Patrizia De Pasquale

La decima elezione del Parlamento europeo a suffragio universale diretto mette in moto intempi ravvicinati, non solo mesi ma piuttosto settimane e addirittura giorni, un processo di ampio rinnovo istituzionale nell’Unione. Si tratta, fra l’altro, di nominare nuovi “vertici” (Presidente della Commissione, componenti di quest’ultima, Presidente del Consiglio europeo, Alto rappresentante per la politica estera e di sicurezza comune) e di riorganizzare i gruppi politici entro il Parlamento stesso…

DOWNLOAD IN FORMATO PDF

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More

Privacy & Cookies Policy