PATRIZIA DE PASQUALE, Inespugnabile la roccaforte dei criteri CILFIT (causa C-561/19)

Con pronuncia del 6 ottobre 2021 (C-561/19, Consorzio Italian Management) la Corte di giustizia ha ritenuto di dover confermare la validità dei criteri enunciati nella celeberrima sentenza CILFIT (6 ottobre 1982, 283/81) e, dunque, di non dover raccogliere le “provocazioni” contenute nelle conclusioni dell’avvocato generale Bobek, presentate il 15 aprile 2021.

De-Pasquale-BlogDUE-1

DOWNLOAD IN FORMATO PDF

Lascia un commento

BLOGDUE | Il blog dell'AISDUE - Associazione Italiana Studiosi di Diritto dell'Unione Europea